Guida alla costruzione di una compostiera a decomposizione lenta 2018-01-18T17:08:09+00:00

Project Description

Le compostiere a decomposizione lenta sono molto utili. Possono essere riempite di foglie, scarti del giardino e potature che impiegherebbero troppo tempo a decomporsi in un sistema di compostaggio convenzionale.

Innanzitutto è necessario procurasi del materiale per la costruzione dei pali che circondano la recinzione di contenimento del compost (legno, materiale di riciclo etc.) e del filo da recinzione. E’ consigliabile costruire una struttura il più grande possibile – 6 x 4 piedi (1,80 x 1,20 m ca). Dal materiale recuperato vanno ricavati dei pali da interrare in buche scavate con la vanga in punti disposti in maniera tale da disegnare una figura rettangolare.

All’interno del perimetro rettangolare circondato dai pali, va sbattuta della terra terra siliceo-calcarea con un battipalo. Si tratta di un lavoro abbastanza duro.

pali interrati in buche scavate con la vanga in punti disposti in maniera tale da disegnare una figura rettangolare

I quattro pali posizionati in maniera rettangolare vanno collegati con ulteriori pali, 3 adagiati sul suolo e 3 in superficie, in modo da creare una figura rettangolare tridimensionale cava. L’asse posizionata sul retro della struttura (sia sopra sia sotto) dovrà essere ovviamente più lunga (un metro e ottanta circa) rispetto alle altre due rappresentanti i lati. L’intera struttura dovrà essere privata dei giunti in eccesso attraverso l’uso di una motosega/sega ad arco. Infine, tutte le estremità andranno fissate tramite viti.  Avrete così costruito una specie di scatola vuota formata solo dalle sue strutture portanti.

privare la struttura dei giunti in eccesso e fissare tutto tramite viti

E’ opportuno fissare i pali solo su tre lati, lasciando vuota la parte anteriore in modo da rendere la parte inferiore del cassone  più bassa e  facilitare così l’inserimento dei rami più pesanti da sopra. I pali sono utili per un gran numero di motivi: non solo rendono la struttura più rigida, ma offrono anche un luogo dove è possibile fissare il filo. Inoltre sono utili in caso ci si debba appoggiare alla struttura con una borsa piena di potature senza piegare il filo.

pali fissati in superficie e sul suolo solo su tre lati

Una volta fissati i pali, l’intera struttura andrà rivestita dal filo di recinzione lavorando tutto intorno alla compostiera. La rete va fissata sui pali e il filo va teso il più possibile martellando sui punti di giuntura.

 struttura rivestita dal filo di recinzione lavorando tutto intorno alla compostiera

Una volta terminata la compostiera potrete riempirla con potature, sacchi di erbacce e tutte quelle parti legnose in eccesso presenti nel vostro giardino. Una struttura di queste dimensioni vi consentirà di risparmiare ore di triturazione e fornirà habitat per diversi tipi di creature nel vostro giardino, soprattutto lucertole comuni (Zootoca vivipara) che amano particolarmente il legno marcio.

 

Project Details

X