Documentazione amministrativa e Guida ai Giardini Condivisi 2018-01-18T17:03:23+00:00

Project Description

I più recenti atti amministrativi relativi al mondo degli orti urbani e dei giardini condivisi:

 

Determina N.24-2012 : “giardini condivisi/orti comuni su area di proprietà comunale

Delibera di Giunta 2673 anno 2014 Integrazione delibera 1143

DELIBERA DI GIUNTA DGC n 451 del 13.03.15 giardini condivisi

Delibera di giunta giardini condivisi 1143-12

Delibera Convenzione Comunale Giardini Condivisi 18/05/2012

Le novità introdotte dall’approvazione del nuovo Regolamento per il Verde del Comune di Milano

 

Con riferimento alla Convenzione del 2012 che consente la gestione del verde dal basso, Il Comune di Milano ha pubblicato una Guida contente tutti i passi necessari per l’ottenimento di uno spazio da trasformare in Giardino Condiviso.

Di seguito il documento:

guida-giardini-condivisi

 

Ortissimi propone una guida pratica per la creazione di un Giardino Condiviso in 5 passi:

 

Come creare un giardino condiviso in 5 passi

 

1)INDIVIDUA IL LUOGO

Trovare un luogo idoneo, ad esempio un’area dismessa o abbandonata.

Verificare la proprietà. Sarebbe ideale un terreno comunale, di proprietà pubblica o di una società, in modo da ottenere una convenzione più duratura e rendere il futuro giardino accessibile a tutti.

Ricostruire la storia del terreno. Le informazioni sul luogo sono necessarie per individuare le attività da svolgere, per apprendere potenzialità e qualità del terreno e per iniziare a conoscere ulteriori soggetti e realtà presenti sul territorio.

Divulgare la notizia. E’ importante farsi conoscere e segnalare la propria attività alle community di riferimento, come ad esempio Ortissimi e la mappa di Ortodiffuso.

 

2)CREA IL TEAM

Individuare e  contattare altri soggetti presenti in zona che hanno interesse per l’agricoltura urbana e sentono l’esigenza di disporre di uno spazio verde di cui prendersi cura.

Preparare un invito per un incontro pubblico dove discutere con gli altri stakeholder delle tue intenzioni. Realizzare materiale pubblicitario e comunicativo (forex, volantini, locandine etc.) da lasciare nei punti principali di passaggio del quartiere: negozi, scuole, biblioteche, sedi di associazioni.

 

3)PROGETTA SPAZI E ATTIVITA’

Osservare lo spazio, fare sopralluoghi, individuare il punto più vicino per l’accesso all’acqua. Prospettare un’idea di progetto tenendo presente le attività che si intende realizzare.

 

4)DALLA TEORIA ALLA PRATICA

Con l’aiuto della rete di Ortissimi e degli altri aggregatori di appassionati di agricoltura urbana, è consigliato attivarsi per il recupero di attrezzi, semi e piantine e per il coinvolgimento di volontari.

Organizzare una festa per inaugurare spazio e lavori.

Ricordare che entrare in uno spazio senza autorizzazione non è permesso. Ci sono tanti modi per affrontare questo passaggio delicato. Consultare delibere e documentazione amministrativa in materia presente sul sito di Ortissimi.

Project Details

X